DOMENICA 2 OTTOBRE 2022

V DOPO IL MARTIRIO DI GIOVANNI IL PRECURSORE 

Letture domenicali:

Isaia 56,1-7: La mia casa: casa di preghiera per tutti i popoli.

Salmo 118: Signore, conservo nel cuore le tue parole.

Rom 15,2-7: Accoglietevi gli uni gli altri come Cristo accolse voi.

Luca 6,27-38: Siate misericordiosi come il Padre vostro è misericordioso.

***   ***   ***

La riflessione del profeta Isaia, già diversi secoli prima di Cristo, era giunta ad affermare un concetto di ‘popolo eletto’ che oltrepassava i confini di Israele. Nel brano letto oggi, allo straniero e all’eunuco - termine quest’ultimo che equivaleva a ‘servo/schiavo straniero’, in quanto la Legge di Mosé proibiva ad un ebreo di fare schiavo un altro ebreo con la pratica della castrazione - si annuncia che essi sono prediletti da Dio, il quale li considera più ancora che ‘figli e figlie’, a patto che “osservino il diritto e la giustizia”.

S. Paolo, nella Lettera ai Romani, ci propone Cristo Gesù come modello di accoglienza, invitandoci a render gloria a Dio con un solo animo e una voce sola.

“Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso”: così l’evangelista san Luca spiega il vero significato della parola di Gesù, che nel passo parallelo di san Matteo recita “Siate perfetti, come il Padre vostro è perfetto”: di perfezione nell’amore e nella misericordia si tratta, non d’altro. Il caso limite è l’amore verso il nemico, verso chi ci perseguita; amare chi ci ama lo fanno tutti, ma dai cristiani ci si aspetta di più, è logico aspettarsi di più: un amore come quello di Cristo, come quello di Dio, distrugge il male salvando il malvagio, perdonando il colpevole. Non è l’irenico “volemose bene”, ma qualcosa che chiede concentrazione, discernimento, lucida volontà, esercizio di vita, qualcosa che non si improvvisa e non è per niente istintivo. Amare con misericordia non sarebbe umanamente possibile se l’umano non fosse toccato dal divino.

Ripetiamo la preghiera di R. Follereau, l’apostolo dei lebbrosi:

“Signore, insegnaci a non amare noi stessi,

a non amare soltanto i nostri,

a non amare soltanto quelli che amiamo…”.

***   ***   ***


***   ***   ***

ISCRIZIONI AL CATECHISMO

PER LA II ELEMENTARE

Le iscrizioni di II ELEMENTARE si riceveranno

da Lunedì 10 a Venerdì 14 ottobre 2022

dalle ore 18.30 alle 20.00.

Il parroco e le catechiste incontreranno personalmente i genitori, i quali potranno scegliere il giorno più adatto tra le date sopra indicate, senza bisogno di appuntamento; nel colloquio verrà consegnata la scheda d’iscrizione.

Seguirà una riunione dei genitori

Mercoledì 26 ottobre 2022 alle 18.30

durante la quale verrà presentato l’itinerario del catechismo dei fanciulli e ritirato il modulo d’iscrizione.


CALENDARIO PARROCCHIALE

DOM

2

V dopo il martirio

di Giovanni Battista

Festa Apertura Oratorio

8.30

10.30

18.00

S. Messa

S. Messa

S. Messa

LUN

3

V elementare

17.00

I incontro in chiesa

MAR

4

III elementare

17.00

I incontro in chiesa

MER

5

 

 

 

GIO

6

IV elementare

17.00

I incontro in chiesa

VEN

7

I venerdì del mese

18.30

Adorazione Eucaristica

SAB

8

 

18.00

S. Messa vigiliare

DOM

9

VI dopo il martirio

di Giovanni Battista

8.30

10.30

18.00

S. Messa

S. Messa

S. Messa


VENERDÌ 7 OTTOBRE - I VENERDÌ DEL MESE

Ore 18.30 – 19.00

ADORAZIONE EUCARISTICA


AVVISI

- Per le iscrizioni al catechismo di II elementare i colloqui coi genitori si terranno a partire da lunedì 10 ottobre fino a venerdì 14 ottobre e non dal 3 ottobre come comunicato per errore in precedenza.

- Con il mese di ottobre inizia il ‘mese missionario’: venerdì prossimo, primo venerdì del mese, alle 17.30 verrà recitato il s. Rosario con speciale intenzione missionaria; anche durante l’Adorazione Eucaristica, che seguirà alla s. Messa delle ore 18, si pregherà per le Missioni.

- Gli abbonati alla rivista IL SEGNO sono pregati di ritirare la copia di questo mese dal banco della buona stampa in fondo alla chiesa.