FONDO SAN GIUSEPPE

UN AIUTO PER CHI É IN DIFFICOLTÀ

E’ stato costituito dalla Caritas diocesana il Fondo San Giuseppe per aiutare le famiglie che stanno perdendo il lavoro a causa della crisi economica provocata dal diffondersi dell’epidemia di Coronavirus.

Il Fondo garantirà a persone che hanno perso il lavoro a causa della crisi sanitaria un contributo economico a fondo perduto variabile da € 400 a € 800 mensili, a seconda del numero dei componenti del nucleo familiare, per tre mesi eventualmente rinnovabile.

POTRANNO ACCEDERE PERSONE CHE:

° vivono stabilmente nel territorio della diocesi di Milano (italiani e stranieri);

° abbiano perso il lavoro o ridotto la propria attività lavorativa in maniera considerevole partire dal 1 marzo 2020; 

° non abbiano entrate economiche in famiglia superiori a € 400 mensili per persona (es. se la famiglia è composta da due persone non devono esserci entrate superiori a € 800; se da tre persone le entrate non devono essere superiori a € 1.200).

VERRÀ RICHIESTO DI PREDISPORRE I DOCUMENTI NECESSARI: Liberatoria privacy - ISEE aggiornato - Ultima busta paga (se lavoratore dipendente) o fattura (se lavoratore autonomo) - Autocertificazione relativa all’attività e al motivo della sospensione, solo per lavoratori autonomi - DID (dichiarazione di disponibilità al lavoro).

Per la compilazione dei moduli verrà prestata assistenza.  

TUTTI COLORO CHE RITENGONO DI TROVARSI NELLE CONDIZIONI SOPRA INDICATE PER L’ACCESSO AL FONDO POSSONO PRENDERE CONTATTO CON IL CENTRO D’ASCOLTO DELLA CARITAS PARROCCHIALE TELEFONANDO ALLO 02/45371954

 

DOMENICA 9 GIUGNO 2024

SPECIALE BILANCIO ECONOMICO

COMUNICAZIONE AI PARROCCHIANI IN MERITO AL RENDICONTO PARROCCHIALE DA PARTE DEL CONSIGLIO PER GLI AFFARI ECONOMICI

Cari Parrocchiani,

in bacheca trovate nel dettaglio il rendiconto dell’anno 2023 raffrontato con quello dell’anno precedente e con quello dell’anno 2019, ultimo pre-pandemia, e il confronto tra le posizioni finanziarie al termine dei due anni 2022 e 2023.

  1. A) Analisi del rendiconto

Il rendiconto chiude con un avanzo (al netto del contributo diocesano) di Euro 22,5 mila (disavanzo di Euro 45,4 mila nel 2022), con l’essenziale contributo di una donazione straordinaria dI Euro 60 mila.

9 GIUGNO 2024

III DOPO PENTECOSTE

Cari fratelli e sorelle in Cristo, oggi ci riuniamo per riflettere sul profondo tema della santità del matrimonio, traendo spunti dalle Sacre Scritture e dagli insegnamenti della nostra Chiesa. Il matrimonio, un sacro sacramento nella Chiesa Cattolica, incarna un patto d'amore tra un uomo e una donna, concesso da Dio per il loro reciproco bene e l'educazione dei figli. Uniti nel sacramento, i coniugi riflettono l'amore di Cristo per la Chiesa, santificato dalla grazia divina. Questo legame indissolubile esige fedeltà e impegno per tutta la vita, sostenuti dalla grazia del sacramento. Il matrimonio non è semplicemente un contratto sociale ma una vocazione, che richiede preparazione e dedizione per vivere il mistero dell'amore di Cristo.

OFFERTE PER LA PARROCCHIA

È sempre possibile lasciare la propria offerta nell'apposita bussola in fondo alla chiesa o mediante bonifico sul conto corrente parrocchiale attraverso il seguente IBAN:

IT50K0503401693000000003568

PARROCCHIA SS. SILVESTRO E MARTINO
Banco BPM ag. 391 – Piazza Medaglie d'Oro, 1 – 20135 MILANO


In qualsiasi momento è possibile lasciare la propria offerta tramite mediante donazione con carta di credito utilizzando l'apposito pulsante

 

LE ASSOCIAZIONI ATTIVE IN ORATORIO

E' tempo indicare, nella dichiarazione dei redditi, la destinazione (volontaria) del 5x1000.

Riportiamo qui di seguito i codici per destinare il contributo alle associazioni operanti in parrocchia.

Inserisci qui il tuo nome ed indirizzo e-mail per ricevere l'informatore PassaParola direttamente nella tua casella di posta elettronica.

 

È uscito il numero di giugno 2024

Leggilo, acquistalo, abbonati anche on line!