9 GIUGNO 2024

9 GIUGNO 2024

DOMENICA 9 GIUGNO 2024

SPECIALE BILANCIO ECONOMICO

COMUNICAZIONE AI PARROCCHIANI IN MERITO AL RENDICONTO PARROCCHIALE DA PARTE DEL CONSIGLIO PER GLI AFFARI ECONOMICI

Cari Parrocchiani,

in bacheca trovate nel dettaglio il rendiconto dell’anno 2023 raffrontato con quello dell’anno precedente e con quello dell’anno 2019, ultimo pre-pandemia, e il confronto tra le posizioni finanziarie al termine dei due anni 2022 e 2023.

  1. A) Analisi del rendiconto

Il rendiconto chiude con un avanzo (al netto del contributo diocesano) di Euro 22,5 mila (disavanzo di Euro 45,4 mila nel 2022), con l’essenziale contributo di una donazione straordinaria dI Euro 60 mila.

Analizzando le singole aree di cui si compone il documento di sintesi economica si osserva quanto segue.

Il risultato dell’attività istituzionale è negativo per ben Euro 172,5 mila (negativo per Euro 144,4 mila nel 2022).

Per la gestione immobiliare prosegue il trend di incremento delle entrate (+ Euro 11 mila rispetto al 2022) e di risparmio nelle uscite (- Euro 6,5 mila rispetto al 2022); il tutto comporta un maggior contributo di Euro 18 mila nei confronti dell’anno precedente (+ Euro 34 mila rispetto al 2021).

La gestione finanziaria è sostanzialmente stabile (peggioramento di Euro 0,4 mila nei confronti dell’anno precedente).

La gestione straordinaria contribuisce in modo positivo; l’aumento di Euro 62 mila è, peraltro, quasi totalmente ascrivibile alla già richiamata donazione straordinaria.

Per la voce imposte e tasse vi è una minor uscita per Euro 15,2 mila rispetto all’anno precedente.

  1. B) Posizione finanziaria

Nella posizione finanziaria si riscontra un peggioramento (la posizione debitoria passa da Euro 191,93 mila a Euro 203,5 mila) nonostante il contributo positivo non preventivato della donazione straordinaria.

*****

A margine di quanto sopra segnaliamo che nel corrente anno 2024 la Parrocchia sarà chiamata a sostenere un importante intervento di risanamento per ovviare a gravissimi fenomeni infiltrativi che riguardano la zona delle uscite di sicurezza del Teatro e, in misura minore, il Teatro stesso. L’intervento avrà luogo nel corso dell’estate e comporterà un costo pari a circa Euro 90 mila; sono in corso di valutazione le modalità di copertura finanziaria con differenti banche.

Alla luce della situazione debitoria della Parrocchia e della rappresentata esigenza di un oneroso intervento di manutenzione, sarà apprezzato ogni contributo, anche di valore assoluto modesto, che ciascun Parrocchiano vorrà dare, nella misura consentita dalle proprie possibilità.

Il Consiglio per gli Affari Economici è a disposizione di tutti i Parrocchiani nel caso in cui si desiderasse approfondire alcune delle informazioni esposte.

Il parroco,

I consiglieri:

Cristina Statella, Beppe Robiati,

Enrico Cossa, Franco Iannuli, Marco Robiati,

Rita Campo (di nuova nomina ), Paola Francescucci (uscente).

DOMENICA 2 GIUGNO 2024

II DOPO PENTECOSTE

LETTURE DOMENICALI

  • Sir 16,24-30: Celebrazione dell’armonia del creato.
  • Salmo 148: Lodate il Signore dai Cieli.
  • Rm 1,16-21: Nel creato l’uomo comprende le perfezioni di Dio.
  • Luca 12,22-31: “Non preoccupatevi… non state in ansia!”.

LETTURA

“In principio…” – Il Siracide, anonimo sapiente biblico, con una sintesi precisa e illuminata della prima pagina della Genesi, invita alla contemplazione del creato, opera meravigliosa e ordinata di Dio. Nel suo linguaggio fa capolino il termine “scienza”, parola che, anche se allora lontana dal suo significato moderno, ci dà modo di considerare come tutta la ricerca e le scoperte scientifiche, dopo Galileo, non fanno altro che aumentare lo stupore di constatare come l’ordine e le leggi insite alla creazione di Dio vengano confermate dallo sviluppo del sapere umano. La scienza ci spiega il “come” delle regole del mondo, la Bibbia il “perché” del suo esistere: Galileo e la Bibbia hanno ragione insieme!

9 GIUGNO 2024

III DOPO PENTECOSTE

Cari fratelli e sorelle in Cristo, oggi ci riuniamo per riflettere sul profondo tema della santità del matrimonio, traendo spunti dalle Sacre Scritture e dagli insegnamenti della nostra Chiesa. Il matrimonio, un sacro sacramento nella Chiesa Cattolica, incarna un patto d'amore tra un uomo e una donna, concesso da Dio per il loro reciproco bene e l'educazione dei figli. Uniti nel sacramento, i coniugi riflettono l'amore di Cristo per la Chiesa, santificato dalla grazia divina. Questo legame indissolubile esige fedeltà e impegno per tutta la vita, sostenuti dalla grazia del sacramento. Il matrimonio non è semplicemente un contratto sociale ma una vocazione, che richiede preparazione e dedizione per vivere il mistero dell'amore di Cristo.

OFFERTE PER LA PARROCCHIA

È sempre possibile lasciare la propria offerta nell'apposita bussola in fondo alla chiesa o mediante bonifico sul conto corrente parrocchiale attraverso il seguente IBAN:

IT50K0503401693000000003568

PARROCCHIA SS. SILVESTRO E MARTINO
Banco BPM ag. 391 – Piazza Medaglie d'Oro, 1 – 20135 MILANO


In qualsiasi momento è possibile lasciare la propria offerta tramite mediante donazione con carta di credito utilizzando l'apposito pulsante

 

LE ASSOCIAZIONI ATTIVE IN ORATORIO

E' tempo indicare, nella dichiarazione dei redditi, la destinazione (volontaria) del 5x1000.

Riportiamo qui di seguito i codici per destinare il contributo alle associazioni operanti in parrocchia.

Inserisci qui il tuo nome ed indirizzo e-mail per ricevere l'informatore PassaParola direttamente nella tua casella di posta elettronica.

 

È uscito il numero di giugno 2024

Leggilo, acquistalo, abbonati anche on line!